Iveco Stralis NP: il camion a metano e biometano con 460cv di potenza


​IVECO ha in gamma il nuovo Stralis NP 460, l'unica offerta completa di mezzi pesanti a gas naturale specificamente progettati per coprire l'intera gamma di missioni, dai trasporti internazionali, al trasporto gra volume e applicazioni per casse mobili , fino al trasporto di merci pericolose (ADR) e alla logistica edilizia. Il camion più sostenibile di sempre ha acquistato ancora più potenza ed efficacia per offrire un reale vantaggio competitivo agli operatori del settore dei trasporti che desiderano soddisfare la crescente richiesta di logistica "green".

​La gamma dispone del motore monocarburante IVECO Cursor 13 NP, sviluppato per offrire la potenza ideale anche nelle missioni più impegnative. Di nuova concezione è anche il cambio automatizzato Hi-Tronix a 12 velocità, che migliora ulteriormente le caratteristiche già eccellenti di prestazione e comfort di guida della versione precedente, oltre a disporre di funzioni nuove quali la guida predittiva HI-CRUISE basata sul sistema GPS. L'approccio modulare di IVECO offre una vasta gamma di opzioni di serie e la massima flessibilità nelle possibilità di personalizzazione. L'alimentazione può essere a gas naturale compresso, a gas naturale compresso e liquefatto, oppure soltanto a gas naturale liquefatto. La versione con doppio serbatoio LNG garantisce un'autonomia da record fino a 1.600 km. Lo STRALIS NP 460 dispone delle tecnologie IVECO più avanzate per l'efficienza dei consumi e offre il massimo comfort della cabina Hi-Way, specificamente progettata per missioni a lungo raggio. 

Lo STRALIS NP 460 ottimizza i vantaggi ambientali rappresentati dal gas naturale: il carburante più ecologico per i motori a combustione interna e la soluzione più matura per il trasporto sostenibile di oggi. ​La sua sperimentata tecnologia offre una riduzione del 99% del particolato e del 60% di emissioni di NOx rispetto alle norme Euro VI, contribuendo a migliorare la qualità dell'aria sulle strade e nelle aree urbane. All'illimitata sostenibilità, questo veicolo aggiunge anche un funzionamento estremamente silenzioso, pari a meno di 71 dB misurati nel test Piek Quiet Truck. Lo Stralis NP 460 contribuisce a ridurre l'impatto ambientale nel settore dei trasporti diminuendo le emissioni di CO2 del 95%, grazie all'alimentazione a biometano compresso o liquefatto.

L'utilizzo di bio-metano offre l'ulteriore vantaggio di ridurre la dipendenza dai combustibili fossili, poiché può essere prodotto da rifiuti agricoli e urbani, liquami o scarti dell'industria alimentare. Questo combustibile può essere prodotto su scala locale, riducendo drasticamente la necessità di trasporto dell'energia e quindi anche le corrispondenti emissioni di CO2. Inoltre, il suo processo produttivo crea preziosi sottoprodotti, come bio-CO2 per unità refrigerate e bio-fertilizzanti per l'agricoltura.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il NON futuro della Lancia. Chiusura prevedibile nel 2020

Come cambierà la Fiat 500X 2019

Novità Fiat fino al 2024

Fiat B-SUV