Un weekend di successi per i piloti Abarth nei rally e in pista


L'Abarth 124 rally continua la striscia di vittorie: in Italia al "Sanremo", in Spagna nel Rally "Sierra Morena" e in Svizzera nel "Criterium Jurassien".
A Oschersleben, nell'ADAC F4 Championship powered by Abarth, doppio successo del tedesco Zendeli e una vittoria dell'inglese Caldwell.
Due volte sul podio Enzo Fittipaldi (BRA), nipote di Emerson.

Proseguono i successi nei rally dell'Abarth 124 rally che, dopo la bella tripletta ottenuta nel Tour de Corse mondiale nel weekend dell'8 aprile, ha  colto altri tre successi di categoria R-GT nei campionati Italiano, Spagnolo e Svizzero.

Nel Rally di Sanremo il giovane toscano Cristopher Lucchesi, con il suo navigatore Massimiliano Bosi, ha bissato la vittoria in R-GT ottenuta nel Rally Il Ciocco, prova d'apertura del Campionato Italiano. Nelle difficili e selettive prove speciali della corsa ligure ha preceduto il compagno di squadra del team Bernini Rally, Alberto Mussa, con Titty Lucchesi.

Sul traguardo il giovanissimo Lucchesi era soddisfatto: "Mi sono entusiasmato a guidare questa automobile su queste strade che ne esaltano la tenuta di strada e la potenza".

In Spagna, nel Rally Sierra Morena, l'Abarth 124 rally ha ottenuto un netto successo di categoria e tra le 2 ruote motrici, con un ottimo 5° posto assoluto nella classifica ERT (6° nel campionato Rally Asfalto), Alberto Monarri  e Rodrigo Sanjuán. Un esordio vincente per il pilota spagnolo, per la prima volta al volante della spider dello Scorpione: "E' incredibile come quest'auto risulti spettacolare: il pubblico si esaltava al nostro passaggio e il risultato finale ci soddisfa pienamente".

In Svizzera esordio con successo in R-GT per il team Zeughaus Garage che schierava un'Abarth 124 rally affidata a Beat e Janine Wyssen (CH) nel Criterium Jurassien, gara d'apertura del campionato elvetico.
Abarth 124 rally ha confermato la sua grande affidabilità portando al traguardo tutte e quattro le vetture al via.

Grande spettacolo anche sul circuito tedesco di Oschersleben dove si è disputata la prima prova dell'ADAC F4 Championship powered by Abarth, che vede protagonisti i giovanissimi piloti provenienti dal kart al volante delle monoposto spinte da motore Abarth T-jet da 160 CV. Il weekend ha visto il tedesco Lirim Zendeli imporsi nelle prime due gare e l'inglese Oliver Caldwell vincere la terza. Risultati in crescendo per il brasiliano Enzo Fittipaldi, nipote di Emerson: si è piazzato quarto in Gara1, terzo in Gara2 e secondo in Gara3.

Il prossimo fine settimana scatta sul circuito di Adria la quinta stagione dell'Italian F4 Championship powered by Abarth.

Commenti

StefanoRed ha detto…
è una auto che non considero proprio. è un segmento che non mi interessa

Post popolari in questo blog

Dal 2022 FCA non utilizzerà più motori Diesel. Il 31 dicembre 2018 Marchionne concluderà l'impegno in FCA

John Elkann: FCA sta raggiungendo i 4 mld di cassa, 125 mld di dollari di ricavi e 5 mld di dollari di utili netti